Posted on Lascia un commento

Segnaposto di Zucchero

Il carnevale si avvicina, è giunto il momento di iniziare a progettare la nostra festa. Mi diverto sempre a provare a fare cose nuove. Quest’anno per esempio ho deciso di fare dei segnaposto davvero speciali. Si tratta di un progetto facile ma di sicuro effetto: farò maschere di zucchero che personalizzerò a tema per la festa.

Come fare le maschere segnaposto

Per fare la maschera di zucchero segnaposto ti serviranno: una maschera di carnevale, della pellicola trasparente, pasta di zucchero e del colorante alimentare.

Si comincia colorando la pasta di zucchero del colore che preferisci. Io ho deciso di usare l’arancio, il nero e l’argento, perché sono i colori perfetti per la festa di Carnevale.
Dopo che avrai ottenuto la pasta di zucchero del colore desiderato, avvolgi la maschera di carnevale nella pellicola trasparente. Il motivo per cui facciamo questo passaggio è che la pasta di zucchero sarà direttamente in contatto con la maschera. A questo punto andiamo a plasmare la pasta di zucchero direttamente sulla maschera e tagliamo via la parte in eccesso.

Personalizza la tua maschera

Per personalizzare la tua maschera segnaposto per ogni tuo invitato puoi utilizzare delle coloratissime codette di zucchero, altrimenti puoi utilizzare una penna alimentare per scrivere direttamente i nomi dei tuoi invitati.

Il segnaposto più dolce di sempre è pronto in un attimo, vero?

Come fare la pasta di zucchero

La pasta di zucchero può essere comprata direttamente già fatta, ma puoi anche farla tu stessa direttamente a casa. Ecco la mia ricetta.

Ingredienti

5 g di colla di pesce o gelatina in fogli
30 g di acqua fredda
30 g di acqua fredda
500 g circa di Eridania Velo

Procedimento

Inizia facendo sciogliere la colla di pesce nell’acqua fredda e una volta sciolta aggiungi il miele e metti il composto sul fuoco. Appena il miele si sarà sciolto e amalgamato, togli il pentolino dal fuoco (non deve bollire, quindi stai attenta) e aggiungi pian piano lo zucchero (per questa parte di solito bastano 250/300 g di zucchero, il resto lo utilizzeremo dopo) e inizia a mischiare con un cucchiaio.
Spargi lo zucchero rimasto su un piano di lavoro.
Quando l’impasto diventa difficoltoso da girare, allora significa che è il momento di versare tutto sul piano di lavoro precedentemente cosparso di zucchero e iniziare ad impastare finché non otterrai una pasta liscia e bella soda (in caso aggiungi altro zucchero).
La pasta di zucchero si conserva per qualche giorno se avvolta nella pellicola

Colorare la pasta di zucchero

Puoi usare sia il colore in gel che in polvere per colorare la tua pasta di zucchero, ma personalmente preferisco i coloranti liquidi, anche perché basta giusto qualche goccia (due o tre per panetto di solito sono sufficienti) per ottenere dei risultati favolosi